The North Face trasforma un reclamo in una strategia di marketing geniale

Negli ultimi tempi, grazie all’immediatezza offerta dai social network, sempre più clienti riescono a comunicare con maggiore facilità con i propri marchi preferiti, e in questo contesto di botta e risposta piccati e divertenti, spesso si fanno spazio nuove occasioni per poter coinvolgere il reparto marketing di un brand.

La piattaforma prediletta è TikTok, dove quest’anno si sono sviluppate storie particolarmente intriganti, come quella del Tabi Swiper, che ha attratto una platea vastissima di persone, e come negli ultimi giorni sta succedendo tra The North Face e una sua cliente, Jenn Jensen.

Il video, che vanta oltre 12 milioni di views, inizia proprio come un siparietto tragicomico: “I’ve got a bone to pick with North Face“, il nostro “dobbiamo parlare”. La cliente non si dice arrabbiata, e non pretende un rimborso, ma mostra chiaramente come una giacca cosiddetta “waterproof” l’abbia lasciata completamente disarmata sotto il diluvio, nei pressi di un lago in Nuova Zelanda. L’unica richiesta di Jenn è che The North Face si attivi per riportarle, tramite una consegna espressa, una giacca realmente impermeabile.

@fannypack310 @thenorthface ♬ original sound – Jenn Jensen

I commenti si sono scatenati, tra sfottò e meme, The North Face non si è fatta attendere e ha immediatamente realizzato una risposta ad un commento ironico, che è stata vista oltre 4 milioni di volte. Nel video si vede un addetto del marchio recuperare una giacca impermeabile da uno store, salire in elicottero, e arrivare al Lago Hooker Valley, per poi consegnarle il nuovo capo.

Fonte: soldoutservice.com