Inps lancia il nuovo sito web 2023: navigazione più veloce, fluida ed intuitiva per gli utenti. Ecco le novità

L’Inps ha lanciato il suo nuovo sito web: la homepage assicura agli utenti più facilità di accesso a tutti i servizi. Le principali novità.
Lavoratori e pensionati conoscono bene il sito web Inps, punto di riferimento digitale per un’amplissima varietà di servizi e guide, ed anche luogo nel quale è possibile richiedere prestazioni e fare domande ad hoc. Ebbene, è notizia delle ultime ore quella per cui è in fase di lancio una nuova versione del portale, in particolare la nuova homepage INPS che sta conducendo ad alcuni disagi legati alle operazioni di riconfigurazione dei servizi web e di migrazione del portale istituzionale dell’istituto di previdenza.

Proprio a questo si riferisce un avviso ad hoc, pubblicato da Inps sul nuovo portale web, che mira a migliorare ulteriormente l’esperienza di navigazione degli utenti, i quali potranno dunque accedere ad informazioni e servizi online in modo ancora più agevole ed intuitivo. Ciò a seguito di aggiornamenti che prevedono un ruolo ad hoc dell’intelligenza artificiale e di meccanismi di apprendimento automatico.

Pertanto, cosa cambia in concreto con il nuovo portale Inps? Quali sono le migliorie più importanti? A queste domande daremo risposta nel corso di questo articolo, in cui faremo il punto della situazione. I dettagli.

Sito web Inps: nuova homepage suddivisa in macro aree di interesse per l’utente

Non si tratta di aggiornamenti meramente tecnici, ma di novità che intendono – come accennato – rendere più facile l’accesso ai servizi online del portale, specialmente per chi non ha grande dimestichezza con le nuove tecnologie e non è avvezzo alla navigazione tra le varie pagine di un articolato portale web qual è quello dell’istituto di previdenza. I contenuti correlati ai servizi sono dunque suddivisi in quattro macro categorie:

  • Pensioni e Previdenza;
  • Lavoro;
  • Sostegni, Sussidi e Indennità;
  • Imprese e Liberi professionisti.

Onde facilitare una navigazione intuitiva e senza rischi di perdersi tra le innumerevoli pagine del portale web Inps, dette macro categorie sono suddivise in numerose categorie e sottocategorie, e l’utente viene di fatto guidato nei vari percorsi che deve compiere per accedere alla pagina recante il servizio o l’informazione di interesse. Insomma, ogni persona troverà facilmente quanto ricercato, a seconda che sia lavoratore dipendente, autonomo, imprenditore, libero professionista, pensionato o sia invece un cittadino alla ricerca di informazioni su sussidi ed indennità al momento attivi.
Fonte: lavoroediritti.com