Moda, Bottega Veneta crea un labirinto a Seoul ispirato a Squid Game

La scorsa settimana, Bottega Veneta ha presentato a Seoul la sua nuova e misteriosa installazione chiamata The Maze. L’installazione si trova davanti al Grand Hyatt Seoul e non contiene alcun prodotto: in pieno stile Daniel Lee, infatti, il labirinto si dipana per sedici metri con una struttura metallica interamente dipinta del Parakeet Green diventato da qualche anno una delle signature del brand, e una stanza centrale interna ricoperta da code di volpe sintetiche dello stesso colore che riecheggiano alcuni dei look visti durante Salon 02, ovvero la collezione FW21 del brand presentata a Berlino lo scorso aprile. 


Il brand è rimasto sostanzialmente silenzioso circa la natura dell’installazione che, secondo @hftgroup, è ispirato alla popolarità di Squid Game e che in effetti presenta almeno due parallelismi con la serie: il primo è appunto l’estetica monocromatica; il secondo è la forma triangolare che è da molto tempo un simbolo del Bottega Veneta di Daniel Lee (ricorre ad esempio nei packaging, nelle etichette degli abiti e nelle fibbie) ma che è anche la forma del tavolo triangolare apparso nelle ultime puntate della serie, a sua volta una citazione all’epica installazione Dinner Party di Judy Chicago.