Calcio, Manovra stipendi in casa Juve, Dybala rischia un mese di squalifica

Nella giornata di ieri, la Guardia di Finanza di Torino ha convocato a Roma Paulo Dybala, attaccante ex Juventus, adesso in forza ai giallorossi, in qualità di persona informata sui fatti relativamente al caso stipendi che riguarda la società bianconera: come riportato da “La Repubblica”, ci sarebbe il sospetto dell’esistenza di un’altra “carta Ronaldo“, stilata, in questo caso, per l’attaccante argentino, che, dunque, potrebbe rischiare fino ad un mese di squalifica.